Quotidiano on line di informazione, documentazione e ricerca socio sanitaria
Aree tematiche
Editoriali
Inchieste
Sanità
SocialeNews
Pari Opportunità
Politiche migratorie
Documentazione e Ricerca
Contropiano
Storie
Movimenti Civici a Palermo
Redazionali
Tutti gli articoli
Archivio articoli



In evidenza
IO NON RESPINGO

Comunicati stampa ed eventi
Comunicati stampa - Agenda del Mese
Rassegna stampa Medeu.it

Cerca nel sito
Ricerca avanzata

Stampa questa pagina

EQUATOR: LA MUSICA, LA LEGALITÀ E IL DIALOGO INTERCULTURALE
L'evento finale del progetto si svolgerà l'11 Dicembre al Palacongressi di Agrigento con il concerto di un ensamble musicale interetnico


(20 Novembre 2011) - Sei band suoneranno al Palacongressi di Agrigento in rappresentanza di sei regioni impegnate nel dialogo interculturale. Domenica 11 dicembre alle ore 20,00,  si terrà l’evento finale del progetto EQUATOR promosso dal partenariato nazionale costituito dall’ Associazione Culturale Acuarinto di Agrigento, unitamente all’ Associazione Grain di Bolzano, all’ Associazione Fidet Coop di Lecce, all’ Arci Napoli, alla Lariso Onlus di Nuoro ed alla Provincia di Perugia.

Il progetto EQUATOR è finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’iniziativa “Azioni in favore dei Giovani” per promuovere presso i giovani la cultura della legalità e il dialogo interculturale e a favorirne l'inserimento sociale.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa, la creazione di un ensamble musicale interetnico organizzato per ciascuna regione coinvolta, al fine di creare un esempio concreto di convivenza in cui prevalga la ricchezza ed il valore universale dell'incontro ed interazione tra culture diverse, in modo da produrre un modello d'intervento trasferibile in altri contesti.

Il progetto si è sviluppato in tutte e sei le regioni coinvolte. Il format laboratoriale, ferme restando eventuali specificità territoriali, è stato svolto nei diversi territori con le stesse metodologie, contenuti e tempistica. Cosa estremamente importante, le attività sono state realizzate dai soggetti attuatori sui territori presso cui hanno sede ed operano.

L’Associazione Culturale Acuarinto, in qualità di proponente ha avuto anche il compito di realizzare anche l’attività di monitoraggio, la valutazione del progetto e l’organizzazione dell’evento finale.

img

Ricco l'happening dell'11 Dicembre programmato al Palacongressi di Agrigento: al termine dell’esibizione delle 6 band, in rappresentanza di altrettante regioni, si procederà alla premiazione dei gruppi musicali per poi dare spazio allo spettacolo conclusivo dal titolo “DI ACQUA E DI TERRA”, Storie raccontate e cantate da Gualtiero Bertelli (voce narrante, canto, fisarmonica e chitarra) e Moni Ovadia (voce narrante, canto) con Paolo Favorido (pianoforte, tastiere) Giuseppina Casarin (voce narrante, canto) Luca Garlaschelli (contrabbasso) Rachele Colombo (voce, percussioni, effettistica) e Maurizio Camardi (sassofoni, flauto traverso, fiati etnici).

I testi sono di Gualtiero Bertelli, Moni Ovadia e Gian Antonio Stella, gli Arrangiamenti musicali di Maurizio Camardi e Paolo Favorido, Le elaborazioni elettroniche di Rachele Colombo.
Gualtiero Bertelli e Moni Ovadia tracciano un loro percorso tra passato e presente, oriente e occidente, seguendo suggestioni culturali e emergenze sociali, senza mai perdere gli occhi dell’ironia e il filo di una ragionevole angoscia.
Racconti, musiche, canzoni e immagini tra confìitti e speranze sostenibili. Per pensare, per riflettere, sorridendo con il sottile e graffiante stile narrativo di Moni Ovadia.

Insomma uno spettacolo da vivere e da non perdere.  

Foto di Tano Siracusa



Redazione Medeu.it
20/11/2011

Stampa questa pagina

Video



Collegamento sponsorizzato


Spazio pubblicità Medeu.it
Per la pubblicità su questo sito
rivolgetevi a:
infopubblicita@medeu.it

Gli articoli più letti del mese

Riproponiamo

Copyright 2017 Medeu all rights reserved - Realizzazione Siti MarcoMedi@ - Comparatore Prezzi

Logo di conformità W3C HTML 4.0 Transitional. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C. Logo di conformità W3C CSS. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C.